Chi samo

Un modo tutto nuovo di volare

Abbiamo cominciato producendo aerei telecomandati per appassionati di modellismo. In virtù di questa eredità riteniamo che la sicurezza sia la colonna portante dei nostri prodotti versatili e di semplice uso. Questa convinzione è utile a coloro che ogni giorno salvano vite e si occupano della nostra sicurezza: vigili del fuoco, forze di pronto intervento, guardia costiera e forze dell'ordine. Uno sguardo dall'alto li aiuta a superare gli ostacoli. All'inizio della nostra carriera l’impegno consisteva nel promuovere innovazioni e accessibilità nel settore degli aeromobili. Da oltre 15 anni Yuneec ha spostato i confini dell'aeronautica elettronica, a partire del velivolo rigido telecomandato “Ready To Fly” che è stato il primo a riscuotere successo commerciale, a velivoli elettrici all'avanguardia, fino alla nuova generazione di quadricotteri con videocamera.

Pietras miliare

 

1999

Yuneec International Co. Ltd. è stata fondata a Hongkong nel 1999 ed è leader mondiale nell'aeronautica elettronica

Centinaia di domande di brevetto parlano da sole: aerei con equipaggio, droni e aeromodelli telecomandati leader sul mercato di Yuneec montano tecnologia all'avanguardia.

2003

Uffici regionali situati a Hong Kong, Shanghai, Los Angeles e Amburgo

Yuneec International fabbrica oltre 1 milione di prodotti all’anno che vengono distribuiti con marchi di OEM/ODM e con il marchio di multicottero Typhoon. Fra le conquiste dell'impresa si annoverano l'introduzione del aeromodello telecomandato ad azionamento elettrico “Ready to Fly” oltre alla progettazione e fabbricazione di eli e micromulticotteri radiocomandati, leader di mercato.

2005

Yuneec ottiene il Lindbergh elettrico Aircraft Price (LEAP) rilasciato

 

2013

E-Spyder è il velivolo elettrico a ricevere un’omologazione

E-Spyder, un velivolo monoposto ad azionamento elettrico, dispone dell’innovativo sistema di azionamento PowerDrive 24 nel quale sono integrati motore, unità di controllo motore, batteria ricaricabile da 75 Volt e caricabatteria. Nell’anno 2013 ha ottenuto l’omologazione della Deutsche Ultraleichtflugverband (DULV) e. V., l’associazione tedesca del volo ultraleggero.

2014

Yuneec presenta il drone “Ready to Fly” pronto all’uso

Il quadricottero Typhoon Q500 è dotato di una videocamera a 1.080 pixel (60 FPS), una sospensione cardanica a 3 assi e un link digitale per la ricezione video in tempo reale da 5,8 GHz progettato per lunghe distanze. Il Typhoon Q500 dispone del Smart Transmitter che abbina un radiotrasmettitore da 2,4 GHz con un link digitale di ricezione video da 5,8 GHz e un touchscreen integrato, azionato con Android e offre pertanto una piattaforma di facile uso per riprese video.

2015

Intel investe in Yuneec

Una delle imprese tecnologiche più innovative del mondo acquisisce una partecipazione in uno dei fabbricanti di multicotteri più innovativi. Si assicura così l’accesso al mercato dei droni, carico di promesse per il futuro, e consente a noi l’accesso alla tecnologia chip più moderna.

2016

Due prime mondiali in una sola volta

Yuneec presenta Typhoon H, il primo esacottero semiprofessionale in versione Ready-To-Fly, e lo equipaggia con la tecnologia Intel RealSense, con cui Typhoon H non solo riconosce gli ostacoli ma li evita in modo completamente automatico: una rivoluzione nel campo del rilevamento di ostacoli.

2016

Say BREEEEEZE!

Con Breeze YUNEEC definisce un segmento di droni completamente nuovo. Il drone da selfie a 4K dotato di GPS, IPS e qualità d’immagine sensazionale a meno di 500 €.